Tutte le news

Collettori DB per impianti radianti

15.07.2021

Arrivano i nuovi collettori Giacomini con bilanciamento dinamico della portata che permettono di risparmiare fino al 25% sui consumi del riscaldamento.

Nuovi collettori DB Giacomini: funzionamento in sintesihghhuii

Per chiunque si occupi di edilizia e di gestione energetica degli edifici, la ricerca di soluzioni sostenibili è oggi un focus primario: l’obiettivo è quello di ridurre i consumi e puntare alla realizzazione di impianti che minimizzino l’impatto ambientale e massimizzino al contempo l’efficienza a livello energetico e il comfort degli spazi abitativi.
Sia nell’ambito della progettazione di nuove costruzioni, che all’interno di piani di ristrutturazione e riqualifica edilizia, la scelta di impianti radianti per il riscaldamento e il raffreddamento degli ambienti è una valida opzione per muoversi in direzione di un netto risparmio energetico.
Integrare i collettori con sistema di bilanciamento dinamico della portata negli impianti a pannelli radianti, aumenta inoltre le opportunità di risparmio energetico e di produzione sostenibile dell’energia.
 

Collettori Giacomini con bilanciamento dinamico per impianti radianti

Lanciati sul mercato a inizio 2021, i collettori con bilanciamento dinamico di Giacomini

sono stati ideati e progettati per far sì che i sistemi radianti possano raggiungere il massimo delle loro performance.

I collettori serie DB hanno infatti una cartuccia integrata che regola la portata dei circuiti dell’impianto limitandola a valori preimpostati, che non vengono mai superati, anche in seguito a variazioni di carico che possono verificarsi in fase di installazione. 

Questo tipo di regolazioni garantisce la possibilità di fornire ad ogni ambiente da climatizzare la giusta quantità di energia termica, senza sprechi.

Inoltre, il fatto di non dover eseguire calcoli complessi su bilanciamenti ed eventuali perdite di carico, velocizza il lavoro di progettisti e installatori.

Lo studio del Politecnico di Torino:  i risultati

Prima della messa in commercio dei collettori DB, Giacomini S.p.A. si è servita del supporto dei ricercatori del Dipartimento di Energia del Politecnico di Torino per l’esecuzione di alcuni calcoli sulle potenzialità del prodotto, così da individuare con esattezza le percentuali di risparmio energetico derivanti dalla corretta erogazione dei carichi termici, garantita proprio dai collettori con bilanciamento dinamico della portata. 

Lo studio si è concentrato sulle opportunità di risparmio energetico correlate all’impiego dei nuovi collettori DB Giacomini in relazione a due casistiche specifiche:

  • il caso individuale, in relazione alle unità abitative con impianto di riscaldamento autonomo:
  • il caso collettivo, in relazione agli edifici multifamiliari dotati di sistemi di riscaldamento centralizzati.

 

La ricerca del Politecnico di Torino ha evidenziato come:

  • il risparmio sui consumi di energia in relazione ad unità abitative con impianto di riscaldamento autonomo possa arrivare fino al 12%;
  • mentre il risparmio energetico in relazione ad unità abitative multifamiliari con impianto di riscaldamento centralizzato raggiunga addirittura il 25%.

I collettori DB di Giacomini rappresentano quindi un forte alleato se si desidera ottimizzare le prestazioni dei sistemi radianti. I nuovi collettori Giacomini possiedono tutti i requisiti per essere considerati come componenti chiave nei contesti di riqualificazione energetica, oltre ad essere inclusi nelle agevolazioni fiscali con Superbonus. Una scelta decisamente sostenibile e vantaggiosa sotto ogni punto di vista.