H₂ydroGEM, il generatore di calore a idrogeno Giacomini

HydroGEM Il generatore di calore a idrogeno Giacomini

Riscaldare senza inquinare, ricorrendo esclusivamente a fonti di energia rinnovabili, non è più un'ipotesi ambientata nel futuro, grazie all'idrogeno. Il nostro generatore di calore a idrogeno H₂ydroGEM consente già oggi di produrre energia termica dalla combinazione di idrogeno e ossigeno, e di utilizzare il calore che scaturisce dalla reazione per riscaldare tutta la casa.

Come funziona

Come funziona

Il primo impianto al mondo di riscaldamento domestico a idrogeno è basato su un bruciatore catalitico alimentato dallo stesso allo stato gassoso. All'interno del canale di reazione, un agente catalizzatore autoinnescante ne avvia il processo di ossidazione, senza che sia necessaria energia elettrica. L'idrogeno, a bassa concentrazione, si combina con l'ossigeno dell'aria atmosferica; dalla reazione scaturisce energia termica, ovvero calore. Quest'ultimo viene recuperato tramite un sistema di scambiatori e utilizzato per riscaldare l'acqua e gli ambienti domestici.

Vantaggi

I vantaggi

La reazione catalitica, senza fiamma e senza emissioni di CO₂, avviene a una temperatura di circa 300°C, per cui si evita anche la formazione dei nocivi ossidi di azoto (NOx); l'unico prodotto di scarto della reazione è vapore acqueo, che può essere rilasciato senza problemi nell'atmosfera.

Il calore generato è sufficiente per alimentare un impianto termosanitario residenziale, in particolare se è dotato di sistemi radianti, assicurando in ogni momento una temperatura adeguata e il massimo rendimento.

Brevetti

I nostri brevetti

Rispettivamente nel 2005 e nel 2010 abbiamo registrato i brevetti per la metodologia di combustione dell'idrogeno e per la sua produzione in un sistema integrato: due punti di arrivo fondamentali per realizzare i nostri impianti di riscaldamento domestico ecologici e indipendenti dai combustibili fossili.

Tecnologia in evoluzione

Una tecnologia in continua evoluzione

Partendo dai primi, ingombranti prototipi a sei bruciatori, negli anni abbiamo perfezionato la nostra tecnologia per arrivare a modelli a bruciatore singolo, più compatti, più efficienti e più sicuri, fino all'attuale H₂ydroGEM, ottimizzato nelle funzioni e nel design: pesa solo 40 chili e ha una potenza termica nominale di 5 kW.

Scheda tecnica

In evidenza

L'energia che si ricava dalle fonti rinnovabili nei momenti di maggiore produttività viene immagazzinata con un minimo spreco per essere poi utilizzata secondo le necessità.

La combustione dell'idrogeno produce soltanto vapore acqueo, senza emissioni di anidride carbonica né di scorie inquinanti.

Poiché la temperatura del catalizzatore non va oltre i circa 300°, non si creano i nocivi ossidi di azoto (NOx), responsabili della formazione del buco dell'ozono e delle piogge acide.

Progetti nel mondo Hydrogen Systems

Vedi tutti