Tutte le news

Nuovo defangatore R146C

Giacomini defanfatore compatto

05.06.2017

giacomini, video, R146C, separatore idraulico

Più semplicità al tuo lavoro, più vita alla tua caldaia.

 

L’utilizzo di defangatori magnetici negli impianti di riscaldamento è fondamentale per evitare gli effetti nocivi dei residui ferrosi nei confronti del generatore di calore e di altri componenti. Tale problematica non è presente solo negli impianti datati e ricondizionati, ma anche in quelli nuovi visto che i produttori di termoarredi e radiatori non sono in grado di rimuovere completamente gli sfridi di lavorazione.

Molte aziende costruttrici di caldaie riportano indicazioni o obblighi di utilizzo di filtri e defangatori nella propria documentazione tecnica. L’utilizzo del filtro defangatore magnetico a bordo macchina o in altro punto dell’impianto per eliminare tutte le impurità circolanti può addirittura condizionare la validità della garanzia sul generatore.

Per rispondere a questa crescente domanda, abbiamo arricchito la nostra gamma di defangatori con il nuovo R146C.

Compatto

Nella sua versione da ¾” il defangatore magnetico è ideale per il posizionamento sotto caldaia in quelle situazioni, tipicamente legate alla riqualificazione degli impianti con nuove caldaie a condensazione, in cui gli spazi a disposizione sono limitati

Ciclonico

Il potente magnete cattura i residui ferrosi; la maglia in acciaio inox svolge la tradizionale azione filtrante. Ma c’è di più…

L’azione ciclonica amplifica l’operazione di sedimentazione e pulizia. Un imbuto opportunamente posizionato dentro il corpo in ottone, obbliga il flusso d’acqua a percorrere un movimento a spirale (come il moto di un ciclone, appunto) grazie al quale le particelle solide per forza centrifuga vengono spinte sulle pareti del ciclone ed infine cadono verso il basso per gravità. Il flusso d’acqua, dopo aver percorso il tratto di spirale discendente, risale verso l'altro ed esce pulito dal defangatore, mentre i residui si accumulano sul fondo del dispositivo.

Comodo (da installare e da mantenere)

Grazie al gruppo laterale orientabile di raccordo (patent pending), il collegamento tra caldaia e impianto è facilitato in qualunque condizione.

Inoltre, la presenza di un rubinetto di scarico orientabile, facilita le operazioni periodiche di spurgo.

 

Il potente magnete di cui è dotato il defangatore R146C attira a sé i residui ferrosi.

Svitando il pozzetto filettato è possibile effettuare la pulizia periodica e ripristinare le condizioni di funzionamento ottimali.